Paywall: se il prodotto è gratis, il prodotto sei tu
Paola Righetti
paywall Meta

ti sei mai chiesto cosa succederebbe se dovessi pagare per usare Facebook e Instagram? Forse pensi che sia una cosa impossibile, ma questo è già una realtà per gli utenti europei.

Da novembre 2023, Meta, la società che controlla i due social network, ha introdotto una novità che cambia tutto: l’abbonamento a pagamento per navigare senza pubblicità.

Ma perché ha fatto questa scelta? E quali sono le alternative per chi non vuole o non può pagare? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Perché Meta ha introdotto l’abbonamento a pagamento

Meta ha deciso di offrire agli utenti europei la possibilità di sottoscrivere un abbonamento a pagamento per usare Facebook e Instagram senza pubblicità per adeguarsi alla normativa europea sulla protezione dei dati personali e sulla pubblicità mirata.

Questa normativa, chiamata GDPR, impone a Meta di chiedere il consenso esplicito degli utenti per il trattamento dei loro dati a fini di marketing comportamentale. Questo significa che Meta deve informare gli utenti su quali dati raccoglie, come li usa, con chi li condivide, e per quali scopi. Inoltre, gli utenti devono avere il diritto di accedere, modificare, cancellare, limitare, opporsi, e trasferire i loro dati in qualsiasi momento.

Meta sa bene che molti utenti non sarebbero d’accordo a cedere i loro dati personali in cambio di usare i suoi servizi, perché si sentirebbero spiati, manipolati, e sfruttati.

Per questo, ha pensato di offrire loro un’alternativa: pagare una quota mensile o annuale per usare Facebook e Instagram senza pubblicità e senza profilazione. In questo modo, Meta spera di evitare di perdere utenti e di guadagnare dei nuovi introiti. Ma quanto costa questo abbonamento? E quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa opzione?

Quanto costa e cosa comporta l’abbonamento a pagamento Meta

Meta non ha ancora comunicato il prezzo esatto dell’abbonamento a pagamento per usare Facebook e Instagram senza pubblicità, ma si stima che sia tra i 5 e i 10 euro al mese, o tra i 50 e i 100 euro all’anno. Questo prezzo potrebbe variare a seconda del paese, della valuta, e delle offerte promozionali. Chi sceglie di pagare per usare i due social network senza pubblicità avrà alcuni vantaggi, ma anche alcuni svantaggi.

I vantaggi dell’abbonamento sono:

  • Nessuna pubblicità sui due social network, né sulle loro app, né sulle loro piattaforme collegate, come WhatsApp, Messenger, Oculus, e così via.
  • Nessuna profilazione utente da parte di Meta e dai suoi partner pubblicitari, cioè non dover più cedere i propri dati personali per fini di marketing comportamentale.
  • Maggiore protezione della propria privacy, dignità, autonomia, libertà, consenso, fiducia, e benessere.
  • Maggiore velocità di caricamento delle pagine, una minore occupazione di memoria e batteria dei dispositivi, e una minore esposizione a virus e malware.

Ci sono però degli svantaggi e qui li elenchiamo:

  • Dovere pagare una somma di denaro, che potrebbe essere eccessiva per alcuni utenti, o non conveniente per altri, per usare dei servizi che prima erano gratuiti.
  • Non poter usufruire di alcune funzionalità, offerte, sconti, premi, giochi, app, e così via che sono legati alla pubblicità o alla profilazione.
  • Nessuna personalizzazione della propria esperienza di navigazione in base ai propri gusti, bisogni, desideri, paure, emozioni, e così via.
  • Non ricevere delle informazioni, suggerimenti, consigli, soluzioni, opportunità, e così via che potrebbero essere utili, interessanti, divertenti, educativi, stimolanti, e così via.

Con l’introduzione dell’abbonamento a pagamento, Meta cerca di bilanciare le esigenze normative con la volontà degli utenti di evitare la profilazione e la pubblicità.

La scelta di sottoscrivere l’abbonamento dipenderà dalle priorità individuali, offrendo un’opzione per coloro che desiderano un’esperienza online più privata e senza interruzioni pubblicitarie.

Logo-Assodigitale_recolor_05-12-23_esteso_orizzontale_trasparente

ASSOCIAZIONE MONDO DIGITALE

L’Associazione Mondo Digitale è il punto di riferimento per  le aziende ed i professionisti impegnati nella transizione digitale. Offriamo formazione, consulenza e ricerca sulle nuove tecnologie.

TEMATICHE

W

PRIVACY & GDPR

W

CYBER SECURITY

W

INTELLIGENZA ARTIFICIALE

W

NUOVE PROFESSIONI DIGITALI

W

IDENTITà E PROMOZIONE DIGITALE

W

DIRITTO DI INTERNET E DELLE NUOVE TECNOLOGIE

ARTICOLI RECENTI

Logo-Assodigitale_recolor_05-12-23_esteso_orizzontale_trasparente

L’Associazione Mondo Digitale è un’organizzazione senza scopo di lucro impegnata nella formazione digitale e nella sicurezza online. I nostri ambiti di eccellenza includono privacy, cybersecurity, protezione dei dati, identità digitale, conservazione digitale, nuove professioni emergenti nell’ambito digitale, diritto di Internet e delle nuove tecnologie, intelligenza artificiale, evoluzione delle nuove tecnologie, social network e tutela dei diritti umani. La loro missione è promuovere l’inclusione digitale per tutti, offrendo formazione accessibile e trasparente, supporto personalizzato attraverso una rete di esperti e opportunità di networking nella loro community.